Commedia comica dialettale in due tempi di Paolo Carassai
Regia di Aldo Pisani – Durata: 90 minuti circa

Note di regia

Durante gli sconvolgimenti culturali e le lotte sociali che attraversano l’Italia del 1970, Silvio e Nazzarè rappresentano una felice ccezione alla regola: pur essendo infatti rispettivamente “lu patró” e “l’operaju” in una fabbrica di mobili, i due sono legati da una fraterna micizia che dura fin dall’infanzia. Il quadro apparentemente idilliaco muta radicalmente a causa di due eventi: il ritorno a casa di Gualtiero, cognato di Nazzarè, e l’ennesimo errore sul lavoro di Ernesto, operaio imbranato che ne combina una dietro l’altra. La casa di Nazzarè diventa allora teatro di una sommossa popolare in miniatura, che alla chiusura del sipario lascia lo spettatore con un dubbio irrisolto: cambierà mai qualcosa?

Personaggi e interpreti

Nazareno > Marco Scarponi
Mariella > NoraCrocetti
Ernesto > Paolo Moretti
Gualtiero> Paolo Carassai
Silvio> Aldo Pisani
Primula > Marika Marcolini
Teresa > Antonella Menichelli
Selvaggia > Costanza Scarponi
Giovanni > Luca Medei

Riconoscimenti

• Migliore Opera e Migliore Regia a Dialettiamoci 2010
• Migliore attore non protagonista a Macerata e dintorni 2011
• Migliore attrice non protagonista a La guglia d’oro 2012
• Migliore attrice non protagonista a Madre Lèngua 2013